Vincitori e vinti nel vocabolario della crisi – l'opinione di Tito Boeri

ottobre 12, 2009


Pubblicato In: Articoli Correlati

sole24ore_logo

di Tito Boeri

OUT: BAD BANK
Il pubblico italiano era già avvezzo al termine. Perché la “privatizzazione di Alitalia” (meglio sarebbe definirla socializzazione delle perdite e privatizzazione degli utili) contemplava la definizione di una bad company su cui scaricare tutti i debiti. Per fortuna l’esempio Alitalia non è stato seguito nella ristrutturazione del sistema bancario. I bad examples non vengono seguiti.

IN: EXIT STRATEGY
Significa riduzione progressiva dell’intervento pubblico a sostegno dell’economia e del sistema bancario.
Se ne parla, il che significa che i tempi stanno diventando maturi per cominciare a interrompere la respirazione bocca a bocca. Di “strategia di uscita” ha parlato anche il ministro Tremonti, nella sua audizione martedì scorso al Senato. Strano perché l’Italia non è mai “entrata” nelle misure anticrisi. Nel 2008 ha destinato alle misure contro la recessione lo 0,00 pre cento del PIL, nel 2009 lo 0,002.

ARTICOLI CORRELATI
FRANCO DEBENEDETTI
di Franco Debenedetti – Il Sole 24 Ore, 12 ottobre 2009

Invia questo articolo:
  • email



Stampa questo articolo: