→ Iscriviti
→  marzo 1, 2010

dagospia-logo

di Tina A. Commotrix

E adesso di cosa scrivo? Dalla nascita di Gutemberg in poi questa è la preghiera mattutina del venerando fratello dell’Ingegnere, Carlo De Benedetti. Liberale di nascita (e censo), finì per essere eletto senatore nelle liste degli ex comunisti. Ma le sue idee, soffici come il ciuffo d’ovatta dei suo capelli, non producono mai lana di qualità.

leggi il resto ›

→  marzo 10, 2001


Appello di Franco Debenedetti, Luciano Cafagna, Michele Salvati, Paolo Mieli, Augusto Barbera

Crediamo che alle prossime elezioni politiche si debba votare libe­ramente, consapevolmente e serena­mente Secondo le idee e le inclinazioni di ciascuno. Siamo convinti che non sia in atto uno scontro tra civiltà e barba­rie. L’attuale maggioranza di governo e la coalizione delle opposizioni hanno pieno e legittimo diritto di essere giudi­cate in modo maturo e meditato. L’enfa­si emotiva, lo smodato attacco personale e la trasformazione della campagna elettorale in un conflitto finale in difesa della democrazia in pericolo sono strumenti dì un vecchio arsenale ideo­logico che ha già recato danni gravi al paese e alla credibilità delle sue classi dirigenti, politiche e intellettuali.