→ Iscriviti
→  ottobre 19, 2005

lastampa-logo
Il dopo-primarie

Un successo così non l’aveva previsto nessuno. C’è dentro tutta la voglia di unità dell’elettorato di centro sinistra; e c’è la reazione al colpo di mano di Berlusconi sulla legge elettorale. Risulta accentuato il carattere singolare di queste primarie, lanciate da Prodi nel contesto del maggioritario dell’alternanza, ma le cui conseguenze opereranno in un contesto politico opposto, quello del proporzionale, di “questo” proporzionale che sembra fatto apposta per scardinare il bipolarismo.

leggi il resto ›

→  agosto 29, 2005

lastampa-logo
Fondare la sostituzione di Fazio sulla “colpevolezza” è contraddittorio con la volontà di introdurre le riforme: se va mandato via perché non ha rispettato le regole in vigore, bisognerebbe – a rigor di logica- chiedere che venissero rafforzate, non sostituite da altre diverse. Fondarla invece sul cambiamento di politica è più rapido, dà luogo a minor contenzioso, è più dignitoso per il Paese. Soprattutto è un passaggio obbligato se si vuole cambiare davvero.

leggi il resto ›

→  agosto 23, 2005

lastampa-logo
Qual è il comportamento corretto che deve tenere una forza politica di opposizione di fronte a un’iniziativa economica rilevante? Ora che il flusso delle intercettazioni sembra essersi rallentato e il fuoco della questione morale posto sotto controllo, c’è il distacco necessario per fare qualche considerazione di natura generale sul tema del rapporto tra “politica e affari”.

leggi il resto ›

→  agosto 17, 2005

lastampa-logo
La polemica sulla questione morale

La questione morale» scrive Barbara Spinelli su La Stampa del 14 Agosto, «è innanzitutto una domanda: i politici che governano o vogliono governare, si comportano come si deve?» Scrive «come si deve» in corsivo e spiega: è «una fase che precede la linea di confine a partire dalla quale i comportamenti diventano penalmente rilevanti». Senza le norme di legge, in quelle zona «che comincia prima delle scorrettezze legali” ci muoviamo soli, con la nostra sensibilità, storia, cultura.

leggi il resto ›

→  giugno 8, 2005

lastampa-logo
Liberiamo piazza Castello e concentriamo qui tende, bancarelle e giocolieri

Un po’ «a naso» non avevo firmato l’appello per il rifacimento di Piazzale Valdo Fusi: non capivo la gran fretta a disfare quando c’erano andati 50 anni a fare; ero già contento che dove sorgeva il Politecnico in cui s’era laureato mio padre crescessero piante, corressero skateboard, e ci fosse, lì in basso, quel buffo cottage. E poi, essendo passato giorni prima in via Livorno, dove c’è il Multiplex della Medusa, mi ero detto che ci sono, in città, brutture ben più meritevoli di appelli: almeno a non perseverare.

leggi il resto ›

→  maggio 30, 2005

lastampa-logo
Referendum e principi

Se nell’embrione, fin dal momento in cui é fecondato, Dio infonda l’anima individuale ed eterna, se esso sia dunque già persona, é questione tutta teologica, dove sola a contare é la fede del credente e sola a far testo é l’interpretazione della Chiesa.

leggi il resto ›